• l'entrata dell'istituto

  • L'entrata dell'istituto
  • La scuola
  • Il laboratorio
  • Un momento di studio

ATTENZIONE! Questo sito non verrà aggiornato ulteriormente. Per accedere al nuovo sito web, dell'ITSSETT "Emanuela Loi", cliccare su:

www.itcloi.edu.it

Loi Orienta

Print

#FutureIsNow

futur

La scuola di domani prende forma nelle idee e nei progetti innovativi dei ragazzi italiani, protagonisti mercoledì 23 maggio della rassegna #FutureIsNow, che ha decretato i vincitori del "Premio Scuola Digitale 2018". Oltre al progetto “Easy Nettuno”, app interattiva per conoscere la città di Nettuno, ideato dai docenti Elena Maria Brachetti e Stefano Cristofani e realizzato dai ragazzi della IV A e della IV B del corso Sistemi Informativi Aziendali, si sono aggiudicati il passaggio alla successiva fase regionale: l’istituto agrario “Garibaldi” di Roma, l’istituto “Einaudi” di Roma, l’Itis “Cardano” di Monterotondo.

La premiazione si è svolta a Roma nell’elegante cornice della Casa dell’Architettura. A giudicare i progetti una giuria tecnica composta da Maria Cristina Selloni, direttore del dipartimento turismo, formazione e lavoro di Roma Capitale, Paolo Scamadì, responsabile Ufficio progettazione e coordinamento dei corsi Cciaa Roma, Luisa Arezzo, Direttore Scuole di Roma, Patrizia Bergese, Web manager Equilibra e Antonio Calcaterra del dipartimento di ingegneria dell’Università La Sapienza di Roma.

“Sono rimasto colpito dalla qualità dei lavori dei ragazzi”, ha detto al termine delle presentazioni l’ Ingegner Antonio Calcaterra, “quello che è emerso è che se è vero che la tecnologia può produrre isolamento, è altrettanto vero che questi progetti uniscono i ragazzi, che insieme socializzano e si divertono”. Infine il messaggio di Simona Montesarchio, direttore generale innovazione digitale del Miur, secondo la quale “l’innovazione, che è trasversale a tutte le discipline, deve nascere dal basso, non deve essere calata dall’alto: solo in questo modo possiamo investire sulle competenze dei ragazzi e portare avanti tante idee che il ministero potrà effettivamente realizzare”.

Mighty Free Joomla Templates by MightyJoomla

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione nel web e offrire servizi in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei cookie.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare su "Maggiori informazioni"